Abbiamo intervistato Chiara Marconi e Federica Tiranti, Founders di Chitè

Collezione SS21 Blooming di Chitè Milano
Collezione SS21 Blooming di Chitè Milano

condividi

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Reading Time: 3 minutes

 

L’idea di Chité nasce da una consapevolezza semplice, e comune alla maggior parte di noi: l’80% delle donne indossa un reggiseno di taglia sbagliata. Analizzando il mercato emerse che nessun marchio aveva ancora approcciato il concetto del “su misura” in maniera digitale e scalabile.

Questo ha spinto Chiara Marconi e Federica Tiranti a voler creare una piattaforma che offrisse un’esperienza di acquisto diversa: Chitè nasce proprio così, ed è proprio per questa carica innovativa che le due Founder sono le nostre due nuove #FutureLeaders.

Ciao! Come vi chiamate, di dove siete e quanti anni avete?

Ciao! Siamo Federica, Co-Founder e Creative Director, originaria di Torino, 31 anni, e Chiara, CEO e Co-Founder, metà Trentina, metà Genovese, 28 anni.

Chiara Marconi e Federica Tiranti - Founders di Chitè

Come è nata l’idea di Chitè e cosa vuol dire?

Chitè nasce tra Parigi e Rio de Janeiro, ci siamo accorte conversando che l’80% delle donne indossa un reggiseno di taglia sbagliata. Da questo sono partite una serie di riflessioni. Il nome, invece, è la fusione dei nostri soprannomi: Chicca e Chiachi.

Chitè è sinonimo di donna, significa ripartire ad indossare lingerie per te stessa e non per gli altri.

Fare Business in Italia è più dura che altrove? Perché?

Essere start upper in Italia è sicuramente più difficile di altri paesi, soprattutto se sei donna considerando la percentuale bassissima di Founder femminili che ci sono.
È più dura per la mancanza di capitali e secondo noi anche per la filosofia; tante aziende puntano a crescere e galleggiare mentre per noi una filosofia più corretta è quella del “Go Big, or Go Home“: spingi tutto quello che hai, e alla peggio se fallisci imparerai. 

 

Quanto ne sapevate di intimo, quando avete lanciato Chitè?

Quando è nato Chitè non ne sapevamo molto nè di moda nè di lingerie. Perché arriviamo da due percorsi totalmente diversi, io (Federica) sono laureata in Farmacia e Chiara ha fatto studi diplomatici alla Normale di Pisa.
Abbiamo imparato tutto sulla nostra pelle e sul campo.

E probabilmente, se avessimo saputo che sarebbe stato così difficile ci avremmo pensato un po’ di più ma con il senno di poi, l’ingenuità ci è servita, e alla fine si può davvero imparare tutto.

Che cos’è la femminilità secondo Chitè?

Discutiamo molto su che cos’è la femminilità per noi, e con la nostra ultima collezione Blooming ci siamo ritrovate a parlarne spesso in ufficio.

Blooming è lo sbocciare della femminilità e per noi significa accettarsi: la donna si sente fiorita quando si accetta e si ama.

Qual è il  consiglio che dareste a chi vorrebbe dare inizio ad una start up?

Serve una piccola dose di incoscienza e tanto coraggio. Ma non mollate, siate resilienti perché se non mollate, sarete ripagati e premiati. Una delle frasi d’incoraggiamento che ci diciamo sin dall’inizio è: “Testa, Cuore e Anima.

Scoprire la nuova collezione Blooming

La filosofia di Chitè & il Made in Italy

e seguite la loro storia su Instagram!